Search
× Search

 

ISCRIZIONE E DIRETTA STREAMING

È possibile iscriversi all’evento e seguire la diretta streaming nei giorni 17 e 18 settembre 2021 collegandosi al seguente indirizzo: https://www.heartandrhythm.it.
Il rilascio della certificazione dei crediti è subordinato: alla corrispondenza tra la professione del partecipante e quella cui l’evento è destinato, alla firma di presenza in ingresso e uscita, alla partecipazione al 90% della durata dei lavori, alla riconsegna della documentazione debitamente compilata, al superamento del test di valutazione apprendimento con almeno il 75% di risposte corrette.

INFORMAZIONI UTILI

RESIDENZIALE

ECM (Educazione Continua in Medicina)

Codice ECM per accreditamento RES: 604-327796

Summeet Srl (Provider standard n° 604) ha inserito nel programma formativo 2021 l’evento “HEART AND RHYTHM 2.0”, assegnando n° 9 crediti formativi. L’evento formativo è destinato a n° 100 Medici Chirurghi (Discipline: Cardiologia, Chirurgia Vascolare, Ematologia, Geriatria, Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza, Medicina Generale, Medicina Interna, Neurologia)

FAD

ECM (Educazione Continua in Medicina)

Codice ECM per accreditamento FAD: 604-327818

Summeet Srl (Provider standard n° 604) ha inserito nel programma formativo 2021 l’evento “HEART AND RHYTHM 2.0”, assegnando n° 13,5 crediti formativi. L’evento formativo è destinato a n° 200 Medici Chirurghi (Discipline: Cardiologia, Chirurgia Vascolare, Ematologia, Geriatria, Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza, Medicina Generale, Medicina Interna, Neurologia).

Obiettivo formativo: 1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

 

 

RAZIONALE SCIENTIFICO


Siamo alla seconda edizione del Congresso “Heart and Rhythm” che vede riuniti a Torino i principali specialisti nazionali per discutere delle patologie cardiovascolari che rappresentano tuttora la principale cause di mortalità e morbilità nel mondo nonostante il dramma della pandemia di Coronavirus. Nei mesi più critici di lockdown, i pazienti con sindrome coronarica acuta o scompenso cardiaco o aritmie gravi non sono scomparsi ma spesso sono giunti all’osservazione clinica in ritardo con gravi complicazioni e in condizioni più gravi. Per questo motivo è importante ritornare a mettere la Cardiologia al centro dell’interesse degli esperti per rilanciare tutti i progressi compiuti negli ultimi anni grazie alla prevenzione primaria, ad un miglior controllo dei fattori di rischio, all’utilizzo di farmaci di nuova generazione e allo sviluppo tecnologico. Sono a disposizione del cardiologo una gamma sempre più ampia di strumenti e di dispositivi con il risultato di aumentare in modo significativo la precocità della diagnosi e di conseguenza migliorare la qualità di vita. La cardiologia interventistica ha mosso passi importanti nel trattamento invasivo della cardiopatia ischemica e nelle patologie del ritmo cardiaco in associazione a terapia medica ottimale. Ad oggi si hanno a disposizione una terapia farmacologica molto efficace, dimostrata da innumerevoli trials clinici controllati e molteplici dispositivi che permettono di trattare con successo lesioni coronariche ed aritmie complesse, migliorando la prognosi per il paziente. Nella seconda giornata del Congresso saranno presentate in sequenza delle esperienze condivise in tema sia di emodinamica che di elettrofisiologia ed elettrostimolazione con ampia discussione da parte di esperti nelle diverse discipline.

Back To Top